sabato 24 marzo 2012

Miracoli Romani

Ultimamente mi sono ritrovato spesso, per motivi di lavoro, in giro per Roma. Una costante di questa città è la quasi totale assenza di parcheggi. Più ti avvicini al centro, meno se ne trovano. Oltre al danno la beffa sta nel dover sempre trovare parcheggio in quelle odiatissime strisce BLU.



Nonostante ci debba essere una certa proporzione fra parcheggi a pagamento e parcheggi gratuiti, Roma è invasa di BLU. Manco fossero stati spiaccicati tutti i Puffi.



Per questo motivo, l'altro giorno, quando mi sono ritrovato a Piazza Verdi (di fronte alla Zecca di Stato) ero già pronto a regalare qualche euro di parcheggio al comune.
Incredibilmente però, abbandonato in maniera vile, c'era un comodissimo posto vuoto circondato da delle bellissime strisce BIANCHE! Un posto talmente ampio che mi ha permesso di aprire lo sportello ed uscire in maniera comoda e non, come spesso accade, mimando un foglio che esce dalla stampante.
Nonostante fossi un poco in ritardo sono rimasto ad ammirare commosso questo parcheggio che difficilmente potrò ritrovare a breve.

Tutto questo mi ha fatto ricordare questo simpatico cortometraggio: