mercoledì 26 febbraio 2014

Smetto quando voglio

Ridere apre la mente, permette di vedere dalla giusta prospettiva e con leggerezza tante brutte realtà. Roma, degna capitale d'Italia sia per le sue bellezze che per le sue nefandezze, permette di osservare tutto ciò che può regalare questa nazione. Smetto quando voglio è un film che mostra queste realtà, che spesso si finge di non vedere o, ancora peggio, vengono interpretate nel modo sbagliato. 
Questo film ci presenta una realtà devastante, passando dal mondo dell'università al lavoro precario e dall'accidia giovanile alle poche alternative di indipendenza economica.
Per fortuna lo fa regalandoci risate dall'inizio alla fine. Tante risate che quasi ci distraggono ma che, una volta scemata l'ilarità, lasciano spazio alle riflessioni.
Un ottimo film, ben diretto e, soprattutto, ben interpretato dai tanti attori (Edoardo Leo ottimo protagonista). Un film dal sapore e ritmi USA, molto poco italiano, nonostante tutto. 
Buona visione.