domenica 10 giugno 2012

Sogni Lucidi

Come molti amici e conoscenti sanno, una delle cose che io amo più fare è: DORMIRE!



In tanti mi hanno sempre accusato, soprattutto nel periodo scolastico, di dormire troppo e sprecare il mio tempo, alcuni addirittura dicevano che sprecavo la mia vita.
Prima di iniziare a lavorare riuscivo tranquillamente a dormire più di 10 ore consecutive e ciò che spesso rendeva piacevole il mio dormire erano i sogni che riuscivo a fare e, soprattutto, il poterli ricordare da sveglio. Per me dormire è stato spesso un modo per godermi bellissimi film di cui io spesso ero il protagonista.
Ma la cosa che rendeva ancora più speciale il mio dormire era la capacità di riuscire ad estraniarmi dal sogno stesso e prenderne coscienza. Solo recentemente ho scoperto che questo mi rendeva un Onironauta

Personalmente riuscivo a vivere i cosiddetti Sogni Lucidi nella fase finale del mio sonno, verso la nona decima ora (almeno al terzo ciclo di fase R.E.M.). Nella maggior parte dei casi mi fermavo al livello "Pre Lucido" in cui ci si rende conto di vivere un sogno, ma senza poterlo controllare. Ci si rende conto di vedere un film creato dalla propria fantasia e già questo non è poco. Io spesso mi divertivo a commentare ciò che il sogno mi mostrava, visto che i miei sogni sono veri e propri film in cui spesso si mischiano colleghi, amici, ex compagni di scuola e professori nelle vicende più assurde.



Ma i sogni migliori erano quelli in cui riuscivo ad arrivare almeno al livello "Sogno Lucido": non ero più solo un semplice spettatore, ma un vero protagonista del film! Riuscivo infatti a far compiere ad uno o più personaggi del sogno (quasi sempre il mio alter ego onirico) ciò che volevo. Vivevo in pratica un gioco di ruolo in cui ero allo stesso tempo giocatore cosciente e master nel subconscio. 

Un'esperienza che sempre più di rado mi capita, dato che anche nei week end non riesco più a dormire come un tempo.  
Un'esperienza che auguro a chiunque non l'abbia mai provata. 
Un'esperienza che sicuramente non ritengo tempo sprecato.